Catania Centro

... i nostri valori sempre con noi

Fratelli La Bufala

Fratelli La Bufala ... la tradizione della cucina partenopea

FRATELLI LA BUFALA, sorge nel centro storico di Catania, a pochi passi da via Etnea che nelle ore notturne diventa il centro della movida catanese.

Durante il giorno il locale per la sua strategica ubicazione diventa meta per coloro che visitando la città cercano un luogo di ristoro dove gustare i piatti tipici della cucina napoletana senza comunque allontanarsi dai percorsi che conducono ai monumenti più importanti del capoluogo etneo. 


I nostri piatti e le nostre pizze sono preparati tutti con prodotti di prima scelta per soddisfare anche il cliente più esigente.


Un ambiente accogliente dai colori caldi ed intensi farà da sfondo alle vostre cene romantiche o ad impegnativi pranzi di lavoro.


La cortesia e la competenza del nostro staff vi accompagneranno alla riscoperta dei profumi e dei sapori tipici della nostra terra, ricca e generosa.

Infine un buon bicchiere di vino e la giusta compagnia, saranno la cornice perfetta per completare una splendida serata.  


Fratelli la bufala 

... I nostri valori sempre con noi


La cucina napoletana ha antichissime radici storiche che risalgono al periodo greco-romano, e si è arricchita nei secoli con l'influsso delle differenti culture che si sono susseguite durante le varie dominazioni della città e del territorio circostante. Importantissimo è stato l'apporto della fantasia e creatività dei napoletani nella varietà di piatti e ricette oggi presenti nella cultura culinaria partenopea.


In quanto capitale del regno, la cucina di Napoli ha acquisito anche gran parte delle tradizioni culinarie dell'intera Campania, raggiungendo un giusto equilibrio tra piatti di terra (pasta, verdure, latticini) e piatti di mare (pesce, crostacei, molluschi). A seguito delle varie dominazioni, principalmente quella francese e quella spagnola, si è delineata la separazione tra una cucina aristocratica ed una popolare. La prima,

caratterizzata da piatti elaborati e di ispirazione internazionale, sostanziosi e preparati con ingredienti ricchi, come i timballi o il sartù di riso, mentre la seconda legata ad ingredienti della terra: cereali, legumi, verdure, come la popolarissima pasta e fagioli.


A seguito delle rielaborazioni avvenute durante i secoli, e della contaminazione con la cultura culinaria più nobile, la cucina napoletana possiede ora una gamma vastissima di pietanze, tra le quali spesso anche quelle preparate con gli ingredienti più semplici risultano estremamente raffinate. 


Nonostante le contaminazioni avvenute durante i secoli, compreso quello appena trascorso, la cucina napoletana conserva tutt'oggi un repertorio di piatti, ingredienti e preparazioni che ne caratterizzano una identità culturale inconfondibile.

La location

                                                                                                                       


I piatti

“Rivisitare la tradizione gastronomica campana in chiave moderna”. È questo il principio ispiratore attorno a cui ruota il nostro menù. La Vera Pizza Napoletana, la mozzarella e la carne di bufala sono alla base del menù Fratelli la Bufala, composto da cibi semplici, sapori sani, ingredienti freschissimi e di alta qualità. Le nostre ricette sono state concepite per incontrare i gusti di una vasta clientela e richiedono tempi di cottura brevi per non alterare le proprietà nutritive di ciascun ingrediente utilizzato e garantire un servizio veloce ed attento ai nostri clienti.


Carne di bufalo

La carne di bufalo campana appartiene alla categoria delle carni rosse, è molto tenera, dal sapore gustoso ma delicato. Pur essendo una carne ricca di minerali e proteine, ha un bassissimo contenuto di grassi saturi a fronte di un elevato livello proteico e di una consistente percentuale di ferro. La sua digeribilità, il suo ottimo sapore ed il basso tenore di colesterolo ne fanno un alimento adatto a bambini ed anziani. Le sue qualità nutrizionali sono superiori ad altri tipi di carne; il suo contenuto calorico e di grassi, soprattutto di quelli saturi dannosi alla salute, è inferiore a quello delle carni bovine.




Mozzarella di Bufala Campana

La Mozzarella di Bufala Campana, composta al 100% da latte di bufala, è facilmente digeribile, con un ridotto contenuto di lattosio e di colesterolo, è un'ottima fonte di proteine ed ha un moderato apporto di grassi. Inoltre, fornisce elevate quantità di Calcio e Fosforo, di vitamine idrosolubili quali la B1, B2, B6 e Niacina. La Mozzarella di Bufala Campana è infine, una buona fonte anche di vitamina E e Zinco, sostanze che contribuiscono a contrastare l'azione negativa dei radicali liberi. L'apporto decisamente basso di sodio, la rende preferibile alla mozzarella vaccina e ad altri tipi di formaggio notoriamente ricchi di sodio, in tutte le situazioni patologiche che implicano la restrizione di questo minerale (ipertensione).








La pizza napoletana

La Pizza Napoletana è costituita da un centro con la farcitura e da un cornicione rialzato, di colore dorato, proprio dei prodotti da forno; morbida al tatto ed alla degustazione, deve avere una consistenza elastica e facilmente piegabile; si presenta morbida al taglio, dal sapore caratteristico, derivante dal cornicione,che presenta il tipico gusto del pane ben cresciuto e ben cotto; da evitare assolutamente la consistenza biscottata e croccante. La pizza nella sua ricetta originaria ha un buon potere nutritivo, costituito in gran parte dai carboidrati contenuti nella farina, ai quali si aggiungono piccole quantità di grassi prevalentemente di tipo insaturo presenti nell’olio e nel pomodoro e piccolissime quantità di proteine. Va detto che i grassi insaturi sono utili alla salute in quanto non aumentano i livelli di colesterolo e di trigliceridi nel sangue e che alcune sostanze presenti nel pomodoro e anche nell’olio di oliva, come il licopene, l’acido alfa lipoico e l’oleuropeina, sono dei potenti antiossidanti capaci di proteggere l’organismo dai gravi danni procurati dai radicali liberi. Le pizze più elaborate e più ricche di altri ingredienti sviluppate successivamente aggiungono a questo i benefici della verdura, ricca di fibre vegetali e di altri utili micronutrienti, e le proteine tratte dalle carni e dai pesci. In questo modo queste pizze possono costituire un alimento completo e un buon piatto unico per un pasto veloce e non troppo elaborato.



I veri dolci tipici napoletani

Il dolce deve riempire la vita! La pastiera napoletana è forse il dolce più conosciuto, poi i babà e la sfogliatella. Ma, tra i dolci tipici napoletani, esiste anche la cassatina napoletana (più piccola e leggera di quella siciliana, a base di ricotta e canditi, con piccolo pan di Spagna e, al posto del marzapane, una glassa di zucchero fondente e ciliegina in cima), la zuppetta (pasta sfoglia, crema pasticcera, zucchero, pan di Spagna bagnato), i roccocò (biscotti napoletani), i mostacciuoli (biscotti morbidi) e gli struffoli napoletani (dolcetti al miele). Hanno grande gusto anche i sospiri: le anziane signore di Maiori ancora si tramandano questo piccolo pan di Spagna con crema al limone e “bagnetto” di Limoncello. Una favola della tradizione nel Golfo di Salerno!